In ottemperanza alla direttiva UE sulla riservatezza, ti informo che questo sito usa i cookie per gestire autenticazione e navigazione e per altre funzioni di sistema. Cliccando su Acconsento accetti la registrazione di questi cookie nel tuo computer. Se non accetti, alcune funzioni del sito saranno inibite - A cosa servono i cookies? Clicca per scoprirlo

Hai deciso di non utilizzare i cookies. Questa decisione puo' essere cambiata

Hai accettato di salvare i cookie sul tuo pc. Questa decisione puo' essere revocata

Cerca

Lingua sito

English French German Italian Portuguese Russian Spanish

Login

banner3
banner4

Evidentemente sapere se pioverà è una priorità per i cittadini britannici, infatti verranno stanziati 97 milioni di sterline o, se preferite, 130 milioni di euro, per acquistare un supercomputer che farà le previsioni del tempo.

.

 

Una cifra da capogiro per acquistare un supercomputer Cray XC40 in grado di eseguire 16 milioni di miliardi di calcoli al secondo per sapere se… pioverà!

Evidentemente per i sudditi della Regina Elisabetta è una priorità assoluta avere previsioni del tempo affidabili.

Scherzi a parte 97 milioni di sterline o, se preferite 130 milioni di euro, sono una bella spesa, ma per il Governo britannico, come spiegano in Tom’s Hardware, si tratta di un investimento.

Tutti i particolari li trovate al seguente link →

CrayXC40

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna